Logo

Cerca nel Sito

Attualmente sei su:

Bones for Life®

Il movimento intelligente per la resistenza delle ossa e per la postura sotto gravità.

Descrizione corso:
Il programma BFL lavora sulla qualità del movimento dinamico e dell’allineamento posturale sotto effetto del peso e forza di gravità ed è finalizzato al rinforzo della resistenza ossea.
L’attività di rimbalzo ritmico sui talloni, che rappresenta l’esercizio principale del programma e viene praticato con molte variazioni, agevola l’assorbimento delle materie nutritive dell’osso e la depurazione dei prodotti del metabolismo.
Un aspetto collaterale del lavoro, ma altrettanto importante per il soggetto, è l’acquisizione di una fiducia nei confronti del proprio corpo e della sua capacità motoria.
ll corso si compone di:

  • incontri di un’ora e mezza monosettimanali, per un massimo di 15 persone, ed è particolarmente indirizzato a chi presenta problemi di osteoporosi o per chi per motivi diversi rischia l’osteoporosi, ma anche per donne che hanno iniziato o che vogliono arrivare alla menopausa in ottima forma senza correre rischi.
  • Lezioni individuali nelle quali vengono approfonditi particolari processi che la persona ha difficoltà ad eseguire in modo superare ostacoli posturali e facilitare l'inserimento nella attività di gruppo.
  • Seminari domenicali di 3 ore gestiti da Giovanna Bucciarelli, senior trainer di Movimento Intelligente della scuola di Rhuty Alon

BFL In particolare è indicato per:
- donne che hanno superato i 50 anni, o in menopausa precoce o chirurgica
- soggetti portatori di malattia celiaca o con trait talassemico,
- soggetti sottoposti a terapie ad impatto sulla densità ossea (es.terapia cortisonica cronica)
- uomini sottoposti a trattamento ormonale.

INSEGNANTE

  • Sandra Capitolo
  • Giovanna Bucciarelli

giorni e orari

  • LUNEDI' ore 14,30-16,00 Sandra Capitolo
  • SEMINARI DOMENICALI   INS. Giovanna Bucciarelli senior trainer di Movimento Intelligente che comprende tutte le tecniche studiate da Ruthy Alon. Date da definire

Approfondimento

Bones For Life® è un programma creato da Ruthy Alon, allieva di Moshe Feldenkrais, sulla base di studi su donne africane che trasportano pesi sul proprio capo che hanno rilevato una bassa frequenza di fratture (1%) rispetto alle donne occidentali, anche in presenza di densità ossea inferiore (Aspray TJ, et al: Low BMC and BMD in African women with minimal fractures 1996). Fattori addizionali devono dunque intervenire nel determinare fratture; la qualità dell’elasticità dell’osso sembra essere influenzata dall’esperienza del trasporto di pesi, dalla coordinazione della organizzazione e del movimento così come dalla postura. Per sviluppare ossa “forti” è dunque necessario un confronto dinamico con la forza di gravità attraverso una pressione elastica e ritmica esercitata ad una velocità pari a quella dell’andatura dinamica. A livello cellulare il movimento dinamico fa in modo che il sangue, ricco di sostenze nutrienti e di ossigeno, penetri nelle ossa e sostenga la crescita cellulare. Il sangue ossigenato è assistito dalla forza di gravità che facilità lo scorrimento verso il basso dal cuore alle estremità delle braccia e delle gambe. Il sangue che ritorna dalle estremità al cuore trasporta le sostanze di rifiuto e l'anidride carbonica compiendo una funzione di "pulizia" anche dei tessuti ossei eliminando i residui eccessivi dei processi metabolici. Tale risalita richiede uno specifico sforzo di pompaggio contro la gravità rendendo la fase di pulizia la parte più difficile del ciclo nutritivo. La natura ha fornito le vene di valvole per aiutare il cuore in questo processo. Se il drenaggio dei liquidi e delle sostanze di rifiuto rallenta, i primi tessuti ad essere trascurati in termini di rifornimento sanguigno sono quelli solidi delle ossa. Se tale condizione diventa cronica ne consegue un impoverimento della popolazione delle cellule ossee e l'aumento dello spazio intercellulare, a cui segue il processo di osteoporosi e la possibilità di fratture anche spontanee. E' qui che si colloca il cammino dinamico e il rimbalzo sui talloni, che costituiscono la struttura della tecnica Bones for Life®: ogni passo del piede che batte sul terreno fa salire il sangue nelle vene da una valvola all'altra. La prima condizione per sostenere i movimenti dinamici consiste nell’assicurare un allineamento sicuro della postura in grado di proteggere le articolazioni vulnerabili del rachide cervicale e lombare, delle anche e delle ginocchia, risparmiandole da possibili compressioni o deviazioni. L’attività di rimbalzo ritmico sui talloni, che rappresenta l’esercizio principale del programma e viene praticato con molte variazioni, agevola l’assorbimento delle materie prime nutritive dell’osso e interviene facilitando il ritorno venoso al cuore. Tale attività anche se eseguita con delicatezza, è comunque caratterizzata da una significativa componente dinamica, che può mettere a rischio le articolazioni. Per questo la camminata dinamica e l’attività di rimbalzo sui talloni, viene sempre inserita in un lavoro di organizzazione della postura in modo che l’allineamento del corpo non ceda o non comprima le articolazioni vulnerabili della colonna e delle gambe. Il processo di apprendimento affronta questa problematica e offre alcune strategie per assicurare che la continuità della catena posturale resti intatta mentre si rimbalza. Un aspetto collaterale del lavoro, ma altrettanto importante per il soggetto, è l’acquisizione di una fiducia nei confronti del proprio corpo e della sua capacità motoria. Il rimbalzo eseguito correttamente serve a migliorare spontaneamente l’asse della stazione eretta, e dal momento che la posizione ortostatica influenza il modo di presentarsi nella vita, gli effetti benefici possono esprimersi anche a livello emotivo e sociale.


Link www.bonesforlife.com
Link www.movimentointelligente.it
Link www.feldenkrais.it

 

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.